Press "Enter" to skip to content

“A piedi fino a Trieste”. L’incredibile racconto su YouTube di un gruppo di migranti (felici)

Tre video, scovati sul web usando keyword in arabo dialettale, forniscono in pochissimi istanti un’infinità di informazioni sul percorso fatto da molti migranti durante l’inverno appena concluso, e anche prima. 


Il ragazzo del primo filmato, girato lo scorso autunno, è sorridente e dice “grazie al cielo siamo arrivati fino alla frontiera italiana, siamo a Trieste“. Poi alza un piede verso l’obiettivo e dice scherzando “guardate come si sono ridotti i miei piedi“.

Proseguendo nel filmato il giovane algerino punta col dito verso una persona del gruppo e dice “ecco la nostra guida, dai, fai vedere le prove“.

Al minuto 1.22 lo stesso ragazzo, con lo smartphone che gli ha passato la guida, fa vedere la mappa online con la geolocalizzazione. Stanno effettivamente a pochi chilometri da Trieste. La mappa mostra che il gruppo è entrato dalla frontiera sud con la Slovenia, passando probabilmente dalla Croazia.


Infine i giovani algerini ringraziano una sfilza di amici, in particolare un certo Issa il sudanese. Sarà lui il punto di riferimento in patria?


Passiamo al secondo video, intitolato in arabo “algerini in cammino verso la Slovenia passando per la Croazia“.

Mostra una carovana di persone che attraversano a piedi un fiume. L’incredibile filmato è datato e non si sentono le voci ma soltanto una musica araba in sottofondo, e si vede l’immancabile sorriso della guida, con le persone in cammino immerse fino alle ginocchia dentro l’acqua e, con un sorriso, lanciano baci e saluti.


Il terzo ed ultimo video, intitolato “dalle montagne della Croazia verso l’Italia“, mostra un piccolo gruppo di quattro persone in cammino in mezzo alla neve verso il confine italiano.

Il filmato risale allo scorso autunno e fa vedere uno di loro, probabilmente la guida, che indica i chilometri che mancano all’arrivo (si sente dire “tre chilometri”) dando una specie di briefing sul percorso fatto e da fare.

Ovviamente i video non sono sequenziali e le persone non sono le stesse, ma il percorso dovrebbe essere identico a quello fatto da molti migranti in cerca di un punto di approdo verso l’Europa. 



Ricevi per primo le esclusive Scovati Sul Web


Scovati Sul Web è una nuova sezione del sito che contiene video introvabili dal pubblico italiano per un semplice motivo; sono stati caricati su YouTube usando parole chiave in lingua araba classica o dialettale.  Filmati che nascondono un mondo sconosciuto che merita un approfondimento.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.