Press "Enter" to skip to content

Fatti e analisi

  • Gli egiziani sono “soli”: le proteste in Egitto non impensieriscono al-Sisi

    L’Egitto impoverito ed esausto torna in piazza, mostrando all’esterno i sintomi endemici di una crisi strutturale aggravata dall’epidemia di coronavirus e dalla mancata riforma – promessa ma mai avviata – del sistema di potere del presidente Abd al-Fattah al-Sisi.  Ma l’Egitto è un paese chiave per la cosiddetta stabilità su cui si fonda il sistema occidentale

  • Stamford Bridge, la pace di Augusta, il Mozambico: gli anniversari geopolitici del 25 settembre

    1066 – La battaglia di Stamford Bridge tra Inghilterra e Norvegia, vinta dagli anglosassoni, segna simbolicamente la fine dell’era dei Vichinghi. 1237 – Enrico III d’Inghilterra e Alessandro II di Scozia firmano il Trattato di York, che sancisce il confine tra Inghilterra e Scozia, rimasto quasi immutato sino a oggi. 1555 – Viene firmata la

  • La nuova proposta dell’Ue sui migranti non è poi così nuova

    UE E MIGRANTI [di Federico Petroni] La Commissione Europea ha pubblicato una proposta di politica migratoria per sostituire il regolamento di Dublino del 2013. Perché conta: Le principali novità sono due. Primo, viene abbandonata la redistribuzione obbligatoria dei richiedenti asilo, idea già naufragata in questi anni per l’opposizione dei paesi centro-orientali, Polonia in testa. Secondo, l’enfasi

  • Sorrento, 25 settembre: la geopolitica e il capitalismo politico

    L’Istituto Torquato Tasso di Sorrento organizza una discussione sulle dinamiche geopoltiche del confronto tra potenze del capitalismo politico.  Interviene Alessandro Aresu, consigliere scientifico di Limes. Modera Elisabetta Roberta Rubertelli. L’evento si terrà venerdì 25 settembre alle ore 18 presso la Sala C. Dickens dell’Hotel Continental, in Piazza della Vittoria a Sorrento.

  • Sorrento, 26 settembre: l’America Latina tra gli Usa e la Cina

    L’Istituto Torquato Tasso di Sorrento organizza una discussione sulle conseguenze della contesa Usa-Cina per il continente latinoamericano.  Interviene Niccolò Locatelli, coordinatore di Limesonline. Modera Elisabetta Roberta Rubertelli. L’evento si terrà sabato 26 settembre alle ore 18 presso la Sala C. Dickens dell’Hotel Continental, in Piazza della Vittoria a Sorrento.

  • Napoli, 28 settembre: “Il mondo virato”

    Lunedì 28 settembre Limes Club Napoli organizza un incontro dedicato alle conseguenze geopolitiche dell’epidemia di coronavirus. Intervengono: Fabrizio Maronta, redattore, consigliere scientifico e responsabile relazioni internazionali Limes Dario Fabbri, consigliere scientifico e coordinatore America di Limes. Modera: Armida Parisi, giornalista Appuntamento alle h19 presso il Circolo Ufficiali Marina Militare di Napoli, Via Cesario Console 3/bis, Terrazzo – V piano. L’evento, che si

  • Le elezioni non cambieranno la traiettoria degli Stati Uniti

    Questa è la prima puntata di Usa 2020s, una serie sulle presidenziali americane in esclusiva su Limesonline. Uno sguardo ai fattori (e agli Stati) che più influenzeranno il voto e alle conseguenze delle elezioni sulla traiettoria geopolitica della superpotenza nel prossimo decennio. Tutte le puntate, dopo la pubblicazione, sono disponibili cliccando su questo link. Cogliere

  • Assedio di Vienna, Khomeini, Ctbt, Papa Francesco al Congresso: gli anniversari geopolitici del 24 settembre

    622 – Inizia l’egira, l’emigrazione di Maometto dalla Mecca a Yathrib, l’attuale Medina. L’islam si fonda su un unico dogma, l’unità divina (tawḥīd). Essa traspare dall’unità del cosmo, che è compito degli uomini affermare sulla Terra. L’atto di nascita dell’islam è difatti la fondazione della prima comunità musulmana (umma), fondata dal profeta Muhammad a Medina nel 622

  • Cina e clima, russi su Venere e altre notizie interessanti

    L’OBIETTIVO GEOCLIMATICO DELLA CINA [di Federico Petroni] In un discorso indirizzato alle Nazioni Unite, il presidente cinese Xi Jinping ha impegnato il suo paese a “raggiungere la neutralità climatica prima del 2060”. Perché conta: Finora la Cina si era prefissata soltanto di raggiungere il picco delle emissioni di anidride carbonica (cui contribuisce più di ogni

  • Nelle Libie è tutti contro tutti

    L’annuncio delle dimissioni dalla presidenza del Governo di accordo nazionale (Gna) libico da parte di Fayez al-Sarraj arriva in uno scenario nel quale si coagulano la contestazione della piazza e la lotta intestina all’esecutivo tripolino, sullo sfondo di un cessate il fuoco tra la capitale e Tobruk. Da questi fattori origina il congedo di Sarraj, cui non si

  • Augusto, Kublai Khan, la guerra in Kashmir, Perón: gli anniversari geopolitici del 23 settembre

    63 a.C. – Nasce Ottaviano Augusto, imperatore romano dal 27 a.C. al 14 d.C.. Tutti i miti portano a Roma 1122 – Papa Callisto II e l’imperatore del Sacro Romano Impero Enrico V stipulano il concordato di Worms, con cui pongono fine alla lotta per le investiture.  1215 – Nasce Kublai Khan, sovrano dei mongoli

  • Mediterraneo, Cina contro India e altre notizie interessanti

    MAPPA DI SIVIGLIA L’ambasciata degli Stati Uniti in Turchia ha comunicato di non riconoscere validità legale alla cosiddetta mappa di Siviglia. Si tratta di una carta, commissionata dall’Unione Europea all’Università di Siviglia nel 2004, con cui la Grecia legittima le proprie rivendicazioni tra Egeo e Mediterraneo contro quelle della Turchia. O, meglio, sostiene che i confini marittimi attuali vadano lasciati

  • 📺Guerre per la memoria: È la storia, bellezza!

    La prima puntata di Mappa Mundi – trasmissione ideata e condotta da Alfonso Desiderio – dedicata al numero 8/20 di Limes È la storia, bellezza! In studio Lucio Caracciolo, direttore di Limes, e Dario Fabbri, consigliere scientifico e coordinatore Americhe di Limes.

  • Guerra Iraq-Iran, Mali, Merkel III: gli anniversari geopolitici del 22 settembre

    1554 – Muore l’esploratore e conquistatore spagnolo Francisco Vázquez de Coronado, che guidò spedizioni in Nuovo Messico e altri territori nel Sud-Ovest degli attuali Stati Uniti. 1761 – Giorgio III è incoronato re di Gran Bretagna e Irlanda (dal 1° ottobre 1801 re del Regno Unito). 1828 – Il fondatore e primo primo sovrano dell’impero Zulu, Shaka, viene assassinato dai

  • TikTok, Pompeo in Vaticano e altre notizie interessanti

    TIKTOK [di Federico Petroni] Domenica mattina TikTok non è stata messa fuorilegge negli Stati Uniti. Il presidente Donald Trump ha dato un’approvazione di massima all’accordo per salvare il popolare social network cinese dal bando in cui sarebbe incorso dalla mezzanotte di ieri. Perché conta: Perché l’approvazione è preliminare, temporanea. Non definitiva. E ciò illustra perfettamente le

  • La Cina non vuole una guerra, ma intanto la prepara

    La Cina ha rafforzato e trasformato le sue Forze armate commisuratamente alle sue ambizioni e intende diventare una potenza militare mondiale. In linea con l’obiettivo strategico del Partito Comunista di riportare il paese a una posizione di leadership internazionale, erodendo gli interessi nazionali degli Stati Uniti e le norme che hanno regolato il sistema internazionale dal

  • Carlo V, Franco caudillo di Spagna, Gold Standard: gli anniversari geopolitici del 21 settembre

    Oggi è la Giornata internazionale della pace, istituita dalle Nazioni Unite il 30 novembre 1981. La geopolitica è così tornata al centro della storia. La globalizzazione e il multilateralismo, anche nella sua forma di regionalismo, sono in crisi. È ricomparsa la tradizionale politica di potenza: la forza militare conta ancora. I conflitti non coinvolgono più

  • L’assedio di Gerusalemme, la Breccia di Porta Pia, il golpe in Centrafrica: gli anniversari geopolitici del 20 settembre

    1187 – Le truppe del sultano d’Egitto e Siria, Saladino, pongono sotto assedio Gerusalemme, dal 1099 capitale del Regno crociato di Gerusalemme. Dopo due settimane di scontri, le forze ayyubidi di Saladino riusciranno a espugnare la città decretando l’inizio del collasso del Regno. 1387 – Un gruppo di cardinali scismatici francesi riunito a Fondi, in opposizione a papa Urbano VI, dichiara invalido il

  • Golpe in Thailandia, Perón dimissionario, Haiti: gli anniversari geopolitici del 19 settembre

    86 – Nasce Antonino Pio, XV imperatore romano dal 138 al 161. 1777 – Guerra d’indipendenza americana: si svolge la prima battaglia di Saratoga. Le truppe britanniche incassano una pesante sconfitta da parte dei soldati delle Tredici colonie.  1868 – Rivoluzione spagnola, detta “La Gloriosa”: forze navali spagnole con base a Cadice, comandate da Juan Bautista Topete y Carballo, si ammutinano contro

  • 🔍🌎🎼 Il mondo questa settimana

    Colonna sonora (ispirata dalla prima notizia): Periphery – Fiona Apple EMIRI E ISRAELIANI UNITI DAGLI USA [di Federico Petroni] Due sono le ragioni profonde che hanno spinto Emirati Arabi Uniti e Bahrein a legarsi a Israele, su impulso statunitense. E in entrambe Iran e Turchia hanno un ruolo fondamentale. La prima riguarda lo stesso Stato ebraico. Per sopravvivere, quest’ultimo necessita di compensare l’esiguità