Press "Enter" to skip to content

Fatti e analisi

  • Battaglia del Lago Ghiacciato, Hobbes, Morte MacArthur: gli anniversari geopolitici del 5 aprile

    823 – Lotario I, nipote di Carlo Magno e figlio dell’imperatore carolingio Ludovico il Pio, viene incoronato da papa Pasquale I a Roma re d’Italia e futuro imperatore carolingio. La questione della successione dell’imperatore Ludovico era stata affrontata già nel’817 con l’Ordinatio imperii con cui venne sancita la preminenza di Lotario sui due fratelli, Pipino

  • Caracalla, Fondazione della Nato, Omicidio di Luther King: gli anniversari geopolitici del 4 aprile

    188 – Nasce Marco Aurelio Antonino Augusto, futuro imperatore romano della dinastia dei Severi, noto come Caracalla. 1581 – L’esploratore e corsaro Francis Drake viene insignito del titolo di cavaliere dalla regina Elisabetta I per esser stato il primo inglese ad aver circumnavigato il globo terrestre, tra il 1577 e il 1580. 1660 – Con la

  • Geopolitica dello Zhejiang, la roccaforte di Xi Jinping

    Segui il Bollettino Imperiale su Facebook e Twitter | Iscriviti alla newsletter di Limes | Segui China Geopolitics Questa è la nuova analisi di “Cina-Cine”, il ciclo mensile (interno al Bollettino Imperiale) di articoli sulle aree geopoliticamente più rilevanti per l’Impero del Centro. Le puntate precedenti sono state dedicate al delta del Fiume delle Perle, al Guizhou,

  • Putin uscirà più forte dalla catastrofe del coronavirus

    In Russia i cambiamenti che avrebbero dovuto preparare una nuova “èra Putin” sono iniziati a gennaio 2020, quando il fedele primo ministro Dmitry Medvedev è stato sostituito con Mikhail Mishustin, un tecnocrate per dieci anni a capo dell’Agenzia federale delle entrate. Mishustin, in precedenza privo di ambizioni politiche, si è distinto per essere riuscito a portare

  • Siria, Libano, Yemen, petrolio: 7 giorni in Medio Oriente

    Nonostante il coronavirus, prosegue la spartizione della Siria nord-occidentale tra Turchia e Russia. Il 1° aprile i presidenti russo Vladimir Putin e turco Recep Tayyip Erdoğan si sono intrattenuti al telefono per fare il punto della situazione a Idlib a circa un mese dall’accordo di Mosca del 5 marzo. All’indomani di questa telefonata, convogli militari turchi hanno condotto

  • 🔍🌎🎼 Il mondo questa settimana

    Colonna sonora consigliata: No time for love like now, l’inedito di Michael Stipe (con Aaron Dessner) ispirato dalla vita al tempo del coronavirus. LE CONSEGUENZE DEL VIRUS [di Federico Petroni] È stata una settimana interlocutoria per valutare l’impatto geopolitico della pandemia, che ha superato in queste ore il milione di contagi noti. Sul fronte cinese

  • Le religioni negli Stati Uniti

    La carta inedita a colori della settimana è dedicata alla diffusione delle religioni negli Stati Uniti. Oltre il 70% della popolazione statunitense è cristiana. Gli evangelici sono il primo gruppo religioso (25%) in un paese in cui i protestanti sono più dei cattolici (rispettivamente 46,6% e 20,8%, compreso l’1,6% dei mormoni). Gli ebrei sono appena

  • Kohl, Piano Marshall, Panama Papers: gli anniversari geopolitici del 3 aprile

    1559 – Viene siglata la pace di Cateau-Cambrésis tra la Francia e gli Asburgo (dopo quella conclusa il giorno precedente, 2 aprile, tra Francia e Inghilterra) per porre fine alle guerre d’Italia (1494-1559). 1865 – Guerra di secessione americana: con i fronti confederati sull’orlo del collasso, le forze unioniste occupano Richmond (Virginia), capitale confederata ormai abbandonata. 1881

  • Dov’è il virus? Chi è un “terrorista”? Le carceri del Medio Oriente stanno per esplodere

    Come già in Italia e in altri paesi colpiti dalla pandemia di Covid-19, anche a est del Mediterraneo la questione delle condizioni carcerarie è tornata d’attualità a causa di una serie di fatti di cronaca, più o meno violenti, verificatisi a varie latitudini e in contesti apparentemente molto diversi fra loro. Un’analisi degli episodi accaduti a

  • L’uso strategico degli aiuti di Turchia e Cina e altre notizie interessanti

    TURCHIA E AIUTI [di Daniele Santoro] A Gaza, l’ospedale costruito dalla Turchia nel 2017 è diventato il principale presidio locale contro il coronavirus, mentre il Qatar ha donato 100 dollari a ciascuna della 100 mila famiglie bisognose della Striscia. Perché conta: Come tutte le potenze, la Turchia usa l’emergenza del coronavirus per coltivare la propria sfera d’influenza.

  • Carlo Magno, Falkland, Giovanni Paolo II: gli anniversari geopolitici del 2 aprile

    742 (altre fonti 747 o 748) – Nasce Carlo Magno, re dei Franchi e dei Longobardi. Considerato convenzionalmente anche il padre del Sacro Romano Impero (che nascerà orientativamente nel 962 con Ottone I) a causa della sua incoronazione per mano di papa Leone III a imperatore (titolo ereditato dai romani) in cambio della protezione della Chiesa.  Mentre in Germania

  • La guerra dei prezzi del petrolio continua e altre notizie interessanti

    LIMES BONUS Il piano degli Usa per la democrazia in Venezuela è destinato a fallire PETROLIO [di Marco Giuli] L’Arabia Saudita ha annunciato che da maggio esporterà ulteriori 600 mila barili al giorno. La mossa non può che esercitare nuove pressioni al ribasso sui prezzi – scesi da 50 a 20 dollari al barile nel corso

  • Il piano degli Usa per la democrazia in Venezuela è destinato a fallire

    In questi giorni difficili, questo articolo è leggibile gratuitamente. Iscriviti alla newsletter di Limes Il presidente Donald Trump ha annunciato il raddoppio del contingente militare degli Stati Uniti nei Caraibi per intensificare la lotta al narcotraffico, che secondo lui intende profittare della pandemia di coronavirus e della collusione del governo venezuelano di Nicolás Maduro per indondare di sostanze

  • Al grande gioco del XXI secolo non partecipano né l’Ue né l’Italia

    In questi giorni difficili, questo articolo è leggibile gratuitamente. Iscriviti alla newsletter di Limes Nel grande stress test dell’epidemia di coronavirus l’Unione Europea va in frantumi e il sentimento antitedesco è al diapason: vengono riportate frasi dei vari Klaus Regling e Peter Altmaier – presentati come mostri sadici anche da commentatori sobri e di alto

  • Non è un’economia di guerra, è una bomba al neutrone

    In questi giorni difficili, questo articolo è leggibile gratuitamente. Iscriviti alla newsletter di Limes La crisi finanziaria ed economica originata dalla pandemia del nuovo coronavirus è diversa dalle due grandi crisi economiche precedenti. Sia quella del 1929 che quella del 2008. Due sono le caratteristiche del tutto nuove: la crisi riguarda tutte le economie del mondo

  • Bismarck, Battaglia di Okinawa, Iran Repubblica Islamica: accadde il 1° aprile

    “Il 1° aprile 1909 Zephyrin Englehardt, il padre francescano responsabile degli archivi della missione di Santa Barbara, trovò nella cassetta della posta una lettera assai peculiare. Ne era mittente Charles Fletcher Lummis, noto intellettuale californiano, giornalista del Los Angeles Times. Da alcuni anni Lummis era bibliotecario capo della città e in tale veste si rivolgeva

  • Gli aiuti di Trump all’Italia non bastano e altre notizie interessanti

    TRUMP E IL VIRUS [di Federico Petroni] Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l’invio di aiuti sanitari all’Italia per un valore di 100 milioni di dollari, cui poi ne seguiranno altri a Francia e Spagna. Perché conta: La Casa Bianca cerca di reagire dopo essersi fatta anticipare da Cina e Russia. L’America si

  • Di fronte al virus, il Nordafrica è quattro volte fragile

    Il Nord Africa appare particolarmente fragile di fronte all’avanzare del coronavirus. Dal punto di vista sanitario, con ospedali pubblici scarsi e mal equipaggiati. Economicamente, con sistemi poco diversificati, eccessivamente dipendenti dall’estero, inefficaci nel garantire un’equa distribuzione del reddito prodotto. Politicamente, con democrazie traballanti per cui l’emergenza da pandemia rappresenta forse un colpo ferale e costituisce sicuramente

  • Convenzione di Kanagawa, Al Gore, Golpe in Brasile: gli anniversari geopolitici del 31 marzo

    Oggi Malta festeggia il Giorno della Libertà. La data celebra la chiusura dell’ultima base navale britannica nel 1979. Lavorano sodo, in quegli anni, gli italiani: di essi si ricordano – assai più che marziali, dure esercitazioni a beneficio proprio e del piccolo esercito locale – il gran da fare nei cantieri, nelle strade, nella costruzione

  • I limiti della reazione della Cina al virus e altre notizie interessanti

    FRONTE CINESE [di Federico Petroni] Pechino sta incontrando difficoltà a far ripartire lo Hubei, la provincia epicentro della pandemia. Molti lavoratori non si fidano più delle autorità, che sostengono di aver debellato il virus. I governatori delle province limitrofe si rifiutano inoltre di rimuovere le restrizioni agli spostamenti per i pendolari e si sono registrati