Press "Enter" to skip to content

Fatti e analisi

  • Ignazio di Loyola, Weimar, Start I, Raúl Castro: gli anniversari geopolitici del 31 luglio

    Colonna sonora ideale: The Department of Music – July 31st 30 a.C. – Guerra civile romana: si svolge l’assedio di Alessandria d’Egitto da parte delle forze di Ottaviano, futuro primo imperatore romano dal 27 a.C. al 14 d.C.. A difendere la città le forze residuali (dopo molteplici diserzioni) di Marco Antonio e della regina egiziana

  • La Francia ha ambizioni indo-pacifiche

    Il ministero per l’Europa e gli Affari esteri della Repubblica francese ha aggiornato il documento di strategia della Francia nell’Indo-Pacifico, la mega-regione a prevalente vocazione marittima che per Parigi corre dalle coste orientali del continente africano e della penisola arabica fino a Mongolia, Giappone e Australia. La pubblicazione del rapporto è giunta in concomitanza alla visita

  • 🔍🌎🎼 Il mondo questa settimana

    Colonna sonora ispirata dalla quarta notizia: Lamento selvatico – Los Wembler’s de Iquitos PROSPETTIVA AMARA [di Luca Puddu] A poche settimane dall’evacuazione dell’esercito federale dal Tigrai, il fronte della guerra civile in Etiopia sembra gradualmente spostarsi verso sud. Ripetuti scontri hanno avuto luogo negli ultimi giorni nello Stato regionale dell’Amara, dove le forze tigrine hanno occupato alcuni avamposti

  • Il porto di Rotterdam

    Per la versione integrale della carta, scorri fino a fine articolo. La carta inedita a colori della settimana è dedicata al porto di Rotterdam nei Paesi Bassi, primo in Europa per volumi di traffico complessivi e terzo al mondo dietro a Singapore e Shanghai, che nel 2004 gli hanno sottratto il primato detenuto dal 1962. Rotterdam

  • 📺 L’approfondimento di Dario Fabbri: Che succede in Tunisia

    Perché non è questione di democrazia. Francesi e sauditi contro turchi. E l’Italia sta a guardare. Guarda il video della puntata sul nostro canale YouTube. Riprendi tutti gli altri episodi della rubrica di Dario Fabbri.

  • 🎬 L’importanza della Groenlandia, il bastione americano nell’Artico

    Perché conta la Groenlandia. L’isola è solo formalmente danese, in realtà è un bastione americano. Il grande gioco dell’Artico e la competizione tra Stati Uniti, Cina e Russia. Per una volta la trasmissione non va in diretta e quindi non c’è la live chat. Guarda qui la puntata. In diretta con Federico Petroni e Alfonso Desiderio. Riprendi tutte le puntate

  • Baghdad, Henry Ford, Otto von Bismarck: gli anniversari geopolitici del 30 luglio

    Oggi è la Giornata mondiale contro il traffico di esseri umani. Per approfondire: Da trafficanti a carcerieri: perché arrivano meno migranti dalla Libia Oggi è il Giorno dei martiri in Sudan del Sud. 762 – Alla fine del periodo della grande espansione dell’islam avvenuta tra la prima metà del VII e la seconda dell’VIII secolo, per volere

  • ‘Russi e ucraini sono un popolo solo’

    Durante la recente Linea diretta mi è stata posta una domanda sulle relazioni russo-ucraine alla quale ho risposto dicendo che russi e ucraini sono un popolo solo – un tutt’uno. Le mie parole non erano motivate da considerazioni di breve termine e neppure dall’attuale contesto geopolitico. Ho affermato le stesse cose in molte altre occasioni,

  • La fisioterapia imperiale del Giappone, Srebrenica per i serbi di Bosnia e altre notizie interessanti

    GIAPPONE CONTRO RUSSIA AL POLO SUD [di Federico Petroni] L’Istituto nazionale per la ricerca polare del Giappone ha pubblicato una serie di rapporti in cui si sostiene che Tokyo dovrà partecipare all’estrazione di idrocarburi in Antartide e rivendicare territori quando il trattato che lo impedisce scadrà (nel 2048). Inoltre, in una delle pubblicazioni definisce “illegale” la

  • Un presidente contadino scuote il Perù, ma non lo cambierà

    Pedro Castillo – maestro rurale della regione andina di Cajamarca, sindacalista e leader del partito d’estrema sinistra Perú Libre – ha vinto le elezioni al ballottaggio e il 28 luglio, nel duecentesimo anniversario dell’indipendenza, ha prestato giuramento da presidente del Perù (in spagnolo: Perú). La vittoria di un outsider di provincia che si definisce marxista-leninista può sembrare

  • Tocqueville, Mussolini, Umberto I, la Nasa: gli anniversari geopolitici del 29 luglio

    904 – Una flotta di pirati saraceni guidata dal bizantino Leone di Tripoli (convertito all’islam) assedia Salonicco, seconda città per importanza dell’impero bizantino dopo Costantinopoli. Dopo aver preso e depredato la città, i saraceni sottraggono una sessantina di navi bizantine e liberano circa 4 mila schiavi. 1014 – Guerra bizatino-bulgara: tra le montagne di Belasica (Macedonia) si

  • Il no degli Usa ai britannici in Asia, la lettera della Grecia all’Onu e altre notizie interessanti

    NO AI BRITANNICI IN ASIA [di Federico Petroni] Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Lloyd Austin, ha detto che il Regno Unito sarebbe più d’aiuto se si concentrasse, invece che sull’Indo-Pacifico, su altre parti del mondo. Perché conta: Austin ha parlato sullo Stretto di Malacca, a Singapore, dal quale è appena transitato il gruppo di battaglia della portaerei

  • Robespierre, Chávez, la Grande Guerra: gli anniversari geopolitici del 28 luglio

    Colonna sonora consigliata: Gideon King – July 28th, 1914 988 – Con il cosiddetto “Battesimo della Rus’” di Vladímir I di Kiev, detto il Santo o il Grande, nasce la Chiesa ortodossa russa, o Patriarcato di Mosca. Per approfondire: L’ortodossia, cemento delle Russie 1540 – Thomas Cromwell, I conte di Essex e Lord Gran Ciambellano d’Inghilterra (prozio del

  • La Tunisia degli altri, turbolenza sulle Curili e altre notizie interessanti

    LA TUNISIA DEGLI ALTRI [di Niccolò Locatelli] Forze armate e polizia della Tunisia per ora stanno dimostrando di essere con il presidente Kaïs Saïed (Kais Saied). La popolazione tunisina, da tempo insoddisfatta della democrazia, aveva scarsissima fiducia nel governo appena esautorato. Perché conta: Qualsiasi esecutivo che escluda il partito islamista Ennahda o ne limiti l’influenza è una

  • 📺 La nuova corsa (geopolitica) allo spazio. Da Branson e Bezos alla Cina

    La nuova era dei voli privati e del turismo spaziale. La geopolitica dello Spazio dalla Guerra Fredda alla competizione Usa-Cina. Il ruolo dell’Italia. In studio Giorgio Cuscito (Limes). Conduce Alfonso Desiderio. Guarda la puntata sul nostro canale YouTube. Mappa Mundi è prodotta da Gedi Visual e Limes, rivista italiana di geopolitica.

  • Com’è nata e come può evolvere la crisi in Tunisia

    La Tunisia è a un passo dal default economico, sociale e politico. Il destino del paese dei gelsomini sarà più chiaro nei prossimi trenta giorni. Resta infatti un mese di tempo per evitare la guerra civile e l’insolvenza del debito pubblico. Tutto accadrà entro il 27 di agosto, quando scadranno i provvedimenti emergenziali emanati dal

  • Il Dipartimento di Stato, l’armistizio in Corea, Reza Pahlavi: gli anniversari geopolitici del 27 luglio

    Colonna sonora ideale: July 27, 2018: Total Lunar Eclipse – Sleeping at Last 1202 – Il Regno di Georgia attacca le forze selgiuchidi del Sultanato di Rum presso la valle Basiani (parte della vecchia Colchide), riuscendo ad avere la meglio e a conquistare l’intera regione. Essa rimarrà territorio georgiano fino a quando non verrà conquistata

  • La crisi in Tunisia e altre notizie interessanti

    CRISI IN TUNISIA [di Alessandro Balduzzi] Ieri sera il presidente della Tunisia Kaïs Saïed (Kais Saied) ha annunciato il congelamento delle attività del parlamento per 30 giorni e la destituzione del premier Hichem Mechichi. L’iniziativa di Saied – che nel frattempo prenderà le redini dell’esecutivo – è giunta alla fine di una giornata di proteste popolari contro la gestione

  • La Turchia torna in Albania

    Il graduale ritorno dell’Albania nell’orbita della Turchia, sancito dall’accordo di cooperazione militare siglato a inizio 2020 ed entrato in vigore ad agosto dello stesso anno, ha conosciuto a inizio luglio uno sviluppo ulteriore, con lo stanziamento da parte del parlamento di Tirana dei fondi necessari all’acquisto degli ormai celebri droni Bayraktar Tb2. Già ceduti da Ankara ad

  • Churchill dimissionario, il debutto dei Castro a Cuba, il Canale di Suez: gli anniversari geopolitici del 26 luglio

    Oggi avrebbe compiuto gli anni Francesca La Barbera. Le carte che ha disegnato per Limes sono disponibili qui. La sua umanità ci manca ogni giorno. 1309 – Papa Clemente V, dalla sua sede avignonese, conferma l’elezione di Enrico VII di Lussemburgo a re dei Romani. Verrà incoronato imperatore del Sacro Romano Impero il 29 giugno